Cenni di storia

Il compianto maestro Eustachio BarbaroL'Associazione Cantori Materani, nasce in ambito liturgico negli anni cinquanta, quando Eustachio Barbaro, guidato da una grande passione verso la musica sacra, comincia un percorso nella chiesa di San Pietro Caveoso nei rioni Sassi, allora ancora abitati. Insieme con un gruppo di persone forma un piccolo coro che anima l'animazione liturgica della chiesa. Con lo spopolamento dei rioni Sassi, anche il coro segue il percorso e trova ospitalità nel Santuario di S. Francesco da Paola. Nel 1975 quando Mons. Michele Giordano, Arcivescovo di Matera, ascolta il coro in una visita pastorale effettuata nel Santuario di S. Francesco da Paola, invita il coro, allora denominato, Schola cantorum S. Cecilia a prestare il suo servizio nella Basilica Cattedrale, nominandolo Coro di cappella, poichè il duomo era privo della cappella musicale. Nello stesso periodo, nel Conservatorio di Musica E.R. Duni insegnava Enrico Capaccioli, valente compositore e direttore di coro, che aveva individuato nella Schola cantorum S.Cecilia una valida fucina ove poter forgiare un coro polifonico, che avesse come obiettivi, non solo l'aspetto liturgico, ma anche quello concertistico. La proposta di Capaccioli fu concretizzata nel 1976, per cui si venne nella determinazione di continuare con la Schola cantorum S. Cecilia l'attività liturgica con il M° Eustachio Barbaro e affidare alla nuova formazione l'attività concertistica al M° Capaccioli. Nasceva così il Gruppo Corale Cantori Materani, che eseguì il suo primo concerto il 21 maggio del 1977. Nel 1981 la direzione della corale fu affidata a Eustachio Barbaro poichè il M° Capaccioli fu trasferito a Brescia, ebbe così inizio un periodo fecondo di studi, di approfondimento e di attività. Sempre nel 1981 e precisamente il 12 marzo il Coro si costituisce in forma scritta dando vita all'Associazione corale "Cantori Materani". Nel 1989 il M° Eustachio Barbaro viene a mancare, lasciando un grande vuoto nell'animo di tutti i cantori, ma la direzione del coro era già stata affidata, per volontà del compianto, alla figlia Alessandra che ancora oggi lo dirige. La corale non ha mai interrotto la sua attività, è considerata uno dei migliori cori italiani, ed ha partecipato alle più importanti manifestazioni corali italiane ed estere.


Il repertorio spazia dal gregoriano, al moderno attraverso la musica rinascimentale, barocca, romantica e contemporanea, senza dimenticare la tradizione popolare italiana e negro-spirituals. Ha partecipato a diversi concorsi nazionali ed internazionali tra i quali: Concorso nazionale "G. D'Arezzo" di Arezzo; ha vinto il 1° premio al III° Concorso nazionale di Canto sacro di Porto Empedocle (AG) nel 2002, 1° Premio al Concorso nazionale di Canto sacro a Vallecorsa (FR); 1° Premio di Canto Gregoriano al concorso internazionale di Karditsa (Grecia); 3° Premio al Concorso nazionale di Vittorio Veneto (TV). Ha tenuto numerosi concerti in diverse città italiane (Ascoli Piceno, Bari, Bergamo, Lodi, Pescara, Pesaro, Potenza, Roma, ecc.) ed estere (Argostoli in Grecia, Manresa Vic e Igualada in Catalogna (Spagna), Cegled e Kesckemet in Ungheria, Kromeritz e Velehrad nella Repubblica Ceca, Mirepoix e Lourdes in Francia); nel 2005 si è esibito in alcuni concerti in Inghilterra nelle città di Newbury e Reading, ha partecipato al 12° Festival Coral International a Marsiglia in Francia. Inoltre, ha partecipato alla 23a e 51a Rassegna Internazionale delle Cappelle Musicali "Virgo lauretana" di Loreto e alla Xa Rassegna Internazionale di Cori Polifonici di Nuoro e ad altre rassegne nazionali ed internazionali quali Montecchia di Crosara (VR), Tolentino (MC), Repubblica di San Marino (RSM), Montefiore dell'Aso (AP), Giarre (CT), Marcellina (RM), Senigallia (AN), Zafferana Etnea (CT). Ha eseguito, insieme alla Fondazione Orchestra Lucana, l'oratorio "Beata Virgo Maria" e il poema sinfonico corale "Nadal" del M° Valentino Miserachs e l'oratorio "La Passione di Cristo secondo Marco" di Lorenzo Perosi. Inoltre, ha partecipato ai Gran Galà Città dei Sassi organizzati dalla stessa Fondazione diretti dai Maestri: Daniele Agiman, Nicola Samale, Elisabetta Maschio e Vito Clemente, dove hanno partecipato anche i soprani: Katia Ricciarelli, Francesca Patanè, Cecilia Gasdia, Denia Mazzola Gavazzeni e Raina Kabaiwanska. Nel Dicembre 2003 ha effettuato una tournèe e in alcune Città di Puglia e Basilicata con programma natalizio in collaborazione con l'Orchestra I.C.O della Magna Grecia. Organizza gli "Incontri polifonici internazionali "E. Barbaro".

Calendario EVENTI

Accesso Utenti

 

 

Associazione CANTORI MATERANI                                    

Via V. Conversi, 70

75100 Matera MT

CF: 93000750773

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.